Video strategy

Strategia delle 3H, video spot, motion graphic, 3D animation… vi basta?

Blank. crea contenuti, questo ormai l’avrete capito. Spot, video aziendali, 3D, motion graphic, e tutto ciò che la nostra mente riesce a concepire. L’unico limite è quello creativo (… e il budget, non dimentichiamo il budget). Ma lo strumento più importante che Blank. offre ai propri cliente è: una strategia.

Corsetta domenicale o maratona di New York?

C’è una differenza abissale tra realizzare un video e realizzare una video strategy. La stessa che c’è tra il fare jogging al parco la domenica pomeriggio, e partecipare alla maratona di New York. Il primo è un servizio una tantum, privo di continuità che rischia di far affondare il tuo video nel mare digitale, peggio del Titanic. Il secondo è un modo diverso di pensare i tuoi contenuti. Uno storytelling a lungo termine in grado di comunicare l’unicità del tuo brand. 

Impulsivo o lungimirante: questo è il dilemma

Quando si parla di creazione contenuti, esistono due tipi di aziende: l’azienda impulsiva e l’azienda lungimirante. La prima realizza video solo per necessità particolari e senza un piano a lungo termine. La seconda invece, organizza i suoi contenuti nel tempo, attraverso una strategia continuativa capace di aumentare introiti e brand awareness.  È facile capire quale delle due tipologie sia la migliore. 

Blank. propone ai clienti una video strategy seguendo la strategia delle 3H (per scoprire cos’è clicca qui), in grado di catalogare i contenuti, strutturarli in format e formati differenti in base alle loro esigenze. Ti serve un video emozionale? Blank. è quello che fa per te. Ne preferisci uno ironico? Blank. è quello che fa per te. Uno accattivante, minimale, eccentrico, fuori dagli schemi… insomma, avete capito.

La parola in codice nelle nostre produzioni: originalità. Niente idee riciclate o copia-e-incolla. Solo contenuti autentici. 

Come nasce (e cresce) un contenuto

Pre-produzione: tutto parte da una testa vuota

Ogni produzione Blank. inizia con la fase di pre-produzione. Con il team creativo a capo chino sulla scrivania, alla ricerca di uno spunto. Fino a quando (Eureka!), l’idea arriva e si parte con la stesura dello script. La palla passa allo sceneggiatore che traduce un concetto in parole. Poi lo script passa per le mani del direttore creativo che ne definisce il tono e l’estetica. 

Porduzione: luci, camera… azione!

Abbiamo la sceneggiatura, abbiamo la location, gli attori e la camera. Non resta che filmare. I videomaker Blank. esprimono tutta la loro verve creativa nel loro habitat naturale: dietro la macchina da presa. Mentre il produttore tiene in riga tutta la crew, assicurandosi che vengano rispettate le tempistiche e il budget.

Post-produzione: le magie dell’editing

Pensavate che dopo le riprese la fatica fosse finita? Acqua, acqua! Manca ancora una delle fasi più delicate e importanti dell’intero processo: il montaggio. Tagli, rimaneggiamenti, sigle, sound effect, tracce audio, pianti disperati dell’editor che lavora fino a notte fonda per concludere il lavoro il tempo. Questa è la “magia” del montaggio! 

Consegna al cliente: Si. Può. Fare!

L’ultima parola spetta al cliente. Promossi, bocciati, rimandati con debiti? Giudicate voi, visitando la nostra sezione Work.