fbpx

Non si può nominare "His Airness” Michael Jordan senza parlare di Nike.

NIKE e JORDAN: Tra sport e marketing

Non si può nominare “His Airness” Michael Jordan senza parlare di Nike. La stella dei Chicago Bills è legata al marchio con lo ‘swoosh’ da oltre 30 anni ormai, e il binomio continua a riconfermarsi vincente.

?
Nella docu-serie “The Last Dance” (disponibile su Netflix) MJ rivela i behind the scenes durante la firma di uno dei contratti giù proficui e famosi nella storia dello sport.

?
Jordan avrebbe preferito chiudere con Adidas o Converse. Ma Nike, che negli anni ’80 era ancora un underdog nel mercato, gli ha proposto con un Deal senza precedenti.

?
Nascono le “Air Jordan”. Aspettative: 3 milioni di vendite nei primi 3 anni.
Realtà: oltre 100 milioni… in 12 mesi! Da quel momento il modello diventa più di una semplice scarpa, ma lo status symbol di una delle icone popolari più celebri di sempre.
?