fbpx

Tips.

La storia del content nei Videogames – part II

La volta scorsa abbiamo passato in rassegna le varie ere videoludiche; ora facciamo un passo in avanti parlando di qualcosa che non può mancare in ogni buon gioco: il #content!

Ecco una (personale) carrellata di titoli, più e meno datati, i cui contenuti hanno appagato molti animi NERD. Here we go:

?? Mario Bros. Nella saga dell’idraulico più famoso al mondo le cutscenes sono limitate ma già altamente funzionali, per lo più inserite tra un livello e l’altro!

?? GTA San Andreas. Uno dei #sandbox più giocati al mondo,grazie anche alle numerose cutscenes che assumono un’importanza focale. Il giocatore “entra” nel gameplay, immedesimandosi nel protagonista.

?? The Last of Us. Trama avvincente, ambientazioni suggestive, linea narrativa conturbante. I contenuti video di questo #survival richiamano inoltre alcune icone pop cinematografiche e televisive. Serve aggiungere altro?

?? Fortnite: il #battleroyale più giocato di sempre ha tenuto sulle spine i suoi milioni di giocatori dopo l’ormai celebre evento “the end”. Se questo non è content di prima qualità, cosa lo è?

?? Half Life 3. VR e content: un connubio perfetto. L’esperienza della realtà aumentata potrebbe rappresentare la nuova frontiera della narrazione videoludica. Non ci resta che attendere… e provare!

 

 

Blank. (RE)ACTION! #1 ? - Il meglio (del peggio) di Bollywood
Inspire.
(RE)ACTION! #1 – Il meglio (del peggio) di Bollywood
Barber Blank Inspire
Inspire.
Intervista Cesare Casoni di Bar-ber – Blank. Ispire.