fbpx

Tips.

Come usare la PUNTEGGIATURA e vivere felici 

Sì, il web pullula di SACRILEGI GRAMMATICALI e sconcezze sintattiche degne di un tema di 2a elementare. Una delle vittime preferite dagli utenti: LA PUNTEGGIATURA.
Ecco quindi come utilizzare nel modo corretto 5 fondamentali SEGNI DI INTERPUNZIONE.

 

1. VIRGOLA. Il segno più amato, più usato e più maltrattato di tutti; la virgola rappresenta la pausa del discorso più breve. NB: non va MAI UTILIZZATA tra soggetto e verbo

 

2. PUNTO. Questo boss indiscusso di tutti i segni di interpunzione indica una pausa più lunga. Ma il suo USO SPASMODICO comporta una lettura frammentaria, una prosa sincopata ed un ritmo troppo serrato

 

3. PUNTI DI SOSPENSIONE. Comunicano dubbio e incertezza, anche se, spesso, l’unica incertezza è su quanti metterne: i puntini RIMANGONO SEMPRE 3! Se non siete maestri della suspense come Hitchcock, non utilizzateli

 

4. PUNTO ESCLAMATIVO. Il migliore amico di influencers e copywriters. Indica STUPORE ed avvalora l’incisività di una frase (uno basta e avanza!)

 

5. PUNTO E VIRGOLA. Questo segno è COME BALTO: “non è punto, non è virgola, sa soltanto quello che non è”… Si può utilizzare alla fine di una frase particolarmente articolata, a cui ne segue un’altra che tratta dello stesso argomento

 

Questi erano 5 brevi consigli su come utilizzare la punteggiatura nel mondo digitale (e non!). Quindi parla come mangi. E scrivi come parli. PUNTO.

 

Ackeejuice Rockers Blank Inspire
Inspire.
Intervista Ackeejuice Rockers – Blank. Ispire.
Blank. Tips Il lato oscuro dell'OUTSOURCING MARKETING
Inspire.
Il lato oscuro dell’OUTSOURCING MARKETING