fbpx

Blank. Sofà affronta la trasferta milanese per conoscere Giuliano, Nanni e Riccardo: i 3 amici ed ideatori di CAFFÈ DESIGN; il loro è un PODCAST dedicato al marketing, all’innovazione e al mondo digital.

   

Ma come è nato questo progetto?! Dalla volontà di riscoprire la SEMPLICITÀ della comunicazione, dimostrando che anche gli argomenti più tecnici possono essere DIVERTENTI.

   

Questo è il BAR Caffè Design: un non-luogo digitale dove l’amore per il DESIGN viene ricondotto ad una dimensione intima, con un linguaggio diretto, spigliato ed UNIVERSALE.

La formula, semplice: 4 CHIACCHIERE in compagnia davanti a un buon caffè!

Seconda Blank. tip dedicata al mondo IG: oggi parliamo del FEED, ovvero la schermata principale in cui sono visibili tutti i contenuti del tuo profilo.

La comunicazione visiva rimane il punto focale di questo social, quindi ecco alcuni veloci suggerimenti sul tuo look IG:

  

• Scegli uno SCHEMA COLORE. Opta per colori che caratterizzano il tuo marchio o che ritieni più in linea con il brand

 

• CREA CONTENUTI di qualità. L’asticella si alza per tutti, quindi opta per foto in alta definizione e limita contenuti “last minute”

  

• PIANIFICA IL TUO CONTENUTO. Quel che ti occorre è un piano editoriale, dando una regolarità ai tuoi post e creando mini-format

 

• Utilizza a dovere la POST PRODUZIONE. Parti con il definire un pattern su cui basare il tuo editing; fai valere la tua creatività rimanendo riconoscibile

 

• Ricordati di VARIARE I FORMATI. Ad oggi IG permette 4 tipi di contenuti nel feed. Foto singola, video e caroselli e shopping post

 

Ora va’ e fa del tuo FEED un post MIGLIORE. Ciao!

Un viaggio EVOCATIVO di ricordi ed emozioni: dietro ogni quadro, un frammento di STORIA; dietro ogni opera, un racconto da scoprire.

L’obiettivo di questo spot, risaltare il pezzo più importante di ogni museo e collezione: L’ARTE di CONDIVIDERE.

Devi scrivere una MAIL di lavoro ma non sai da dove iniziare! Stilare un testo convincente è tutt’altro che facile; il rischio: risultare freddi, fuori luogo o fraintesi.

   

Quindi ecco 5 PUNTI per strutturare la tua mail di lavoro:

   

1.OGGETTO DEL MESSAGGIO. Sii breve e conciso; spefica il tema ed il perché stai inviando questa mail.

   

2. INTESTAZIONE. Non fare il maleducato e saluta! Per rivolgerti al destinatario in modo formale puoi optare per “egregio“ o “spettabile“, seguite dal nome ed il suo titolo. Ah, dopo il nome: “virgola” ed a CAPO!

   

3. Il CORPO del messaggio. Devi tenere sotto controllo la grammatica, la punteggiatura ed il lessico. Ma soprattutto VAI DRITTO AL PUNTO.

   

4. Saluti. È il tempo di congedarsi, magari usando un po’ di formule standard; un buon esempio: “in attesa di un suo gentile riscontro, la saluto cordialmente”.Ricordati di FIRMARE!

   

5. RILEGGI LA MAIL. Prima dell’invio abbi l’accortezza di rileggere; sarei stupito se non trovassi almeno un errore.

   

Se il video ti è stato utile metti like e seguici sui social! Buona giornata e buona scrittura!

   

Stanco di affidarti al “cugino smanettone” di turno per le tue grafiche web? Ecco una veloce guida sui 5 FONDAMENTALI del Graphic Design:

 

La LINEA è usata nelle illustrazioni ed in vari ambiti del web design; utile per dividere uno spazio e per creare dei pattern visivi

 

La FORMA è qualunque area bidimensionale. Grazie alla forma, comprendiamo il significato di segnali stradali, simboli o di un logo

 

Quando una forma si fa tridimensionale, acquisisce PROFONDITÀ. In un contesto bidimensionale possiamo simulare la profondità utilizzando gradazioni di colore diverse, ombre o suggestioni visive

 

La TEXTURE dà risalto ad un elemento grafico; il miglior modo per suggerire visivamente una sensazione tattile

 

Il BILANCIAMENTO è la distribuzione di forme ed elementi nel tuo spazio di lavoro. Può essere condizionato da fattori quali il colore, la dimensione, il numero di elementi…

 

Se ti è piaciuto il video o vuoi qualche consiglio sulle tue grafiche, puoi scrivere una mail a info@blank.srl. A presto!

Blank. torna con un’intervista rock’n’roll: ospite Fabio Zaffagnini, ideatore del progetto ROCKIN’ 1000 che, da anni, riunisce musicisti da tutta Italia.

 

L’idea è nata da un SOGNO: emulare le star del Rock (come i Foo Fighters, veri ispiratori del primo evento!) riempendo stadi, arene e grandi palchi.

 

Rockin’ 1000 promuove la CONDIVISIONE universale: la prova che è ancora possibile creare qualcosa di unico e “stratosferico”. L’unione fa la forza…e la MUSICA!

Il mondo del marketing si divide in due categorie: chi i clienti li cerca, e chi invece li attira… Questi due approcci opposti sono l’outbound marketing, il primo, e inbound, il secondo.

 

Fino a qualche anno fa l’outbound marketing era l’incontrastata modalità di promozione. In sintesi: un brand pubblicizza i suoi prodotti attraverso le piattaforme mediatiche, rivolgendosi ad un ampio pubblico. L’outbound interrompe l’attenzione delle persone con una comunicazione a SENSO UNICO.

 

Con l’INBOUND MARKETING si capovolgono i ruoli: stavolta è il cliente a cercare il brand; il pubblico diviene attento ed attivo e chiede risposte e domande specifiche. L’obiettivo è conquistare la loro ATTENZIONE con contenuti accattivanti, settoriali e utili!

 

Tutto parte dall’ENGAGEMENT: la capacità di un brand di interagire con il suo pubblico. Come? creando contenuti di valore (dai video factory, ai post nei social, dalle grafiche del sito al blog aziendale). L’outbound creava domanda. L’inbound dà già la soluzione!

 

Nell’inbound marketing il limite è la tua fantasia; diventa una calamita per i tuoi clienti e, cosa più importante, cerca di ATTIRARE, non ANNOIARE.